Steven Soderbergh parla di The Hunger Games, e nuove immagini del film

In arrivo nei cinema – Cresce l’attesa per l’arrivo nelle sale di The Hunger Games, primo capitolo cinematografico dei romanzi scritti da Suzanne Collins.

Seconda unità – Il regista Steven Soderbergh ha parlato del suo coinvolgimento nel progetto con il sito Moviefone.
Il regista ha spiegato che, negli ultimi quindici anni, lui e Gary Ross si sono sempre scambiati dei favori essendo molto amici fin dal 1998. Steven Soderbergh era infatti il produtore esecutivo di Pleasantville, film diretto da Gary Ross. Quando il regista si è trovato a dirigere The Hunger Games ha avuto bisogno di qualcuno che lavorasse alla seconda unità nelle riprese della prima settimana di Agosto e ha chiesto aiuto a Steven. La scelta è stata semplice e dovuta al fatto che avrebbe preferito collaborare con qualcuno che conosceva da tempo, piuttosto che dover assumere uno sconosciuto. Soderbergh ha accettato con piacere perché in quei giorni avrebbe avuto una pausa dal lavoro, avendo completato da poco Contagion.
Steven ha dichiarato che l’esperienza è stata molto stressante perché non stava lavorando ad un suo film, si sentiva responsabile se il risultato finale non fosse stato in linea con le aspettative di Ross e non voleva deludere un amico.
Steven Soderbergh non ha rivelato in quali sequenze ha lavorato perché spera di aver rispettato al meglio lo stile e la qualità di immagine del film, senza così rischiare di far notare la sua presenza dietro la macchina da presa.

Nuove foto – In attesa di vedere The Hunger Games sul grande schermo, si può avere una piccola anteprima del look dei protagonisti grazie ad alcune nuove immagini.
La prima foto mostra i tributi del Distretto 12, Katniss Everdeen (Jennifer Lawrence) e Peeta Mellark (Josh Hutcherson), impegnati negli allenamenti.
Le altre immagini di scena mostrano Woody Harrelson, Lenny Kravitz e Elizabeth Banks, oltre ad alcuni scatti tratti dal backstage in cui si può vedere il regista Gary Ross al lavoro.

Beatrice Pagan