Basket, Nba: Howard trascina i Magic, bene Atlanta, scivolone Knicks

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:35

Basket, Nba – E l’Nba riscopre “Superman”: nella vittoria per 117-109 di Orlando sui Warriors, Howard si traveste da supereroe e referta cifre degne di un certo rilievo: 48 punti, 23 rimbalzi e 39 tiri tentati (record di sempre, ma i 18 sbagliati lo portano nella top 3 della classifica negativa). Accanto a lui si segnala il sempreverde Turkoglu (20 punti). Per Golden State un dato significativo: 14 palle perse e, chiaramente, una prova misera nel pitturato.

Atlanta e Milwaukee fanno festa – Facile successo per gli Hawks, che stendono 111-81 Charlotte: partita decisa nel quarto periodo da Josh Smith, che concluderà con 30 punti e 13 rimbalzi. Ben 6 i giocatori di Atlanta che refertano la doppia cifra alla voce punti, con Pachulia che firma anche una doppia doppia. I Bobcats pagano la pessima serata dall’arco (12.5%). Buona affermazione dei Bucks contro Detroit, che si arrende 102-93: per Milwaukee ci sono i 52 punti combinati dal duo Jennings-Jackson, mentre un Monroe strepitoso (32 punti e 16 rimbalzi) non basta ai Pistons.

Knicks e Suns ko – Phoenix cede 101-90 ai Cavs: la prima scelta assoluta Irving firma  26 punti e 6 assist e trascina, con Jamison che ne fa 23, Cleveland al successo. Non basta ai Suns un Nash da 16 punti (scavallati i 16.000 in carriera) e 15 assistenze. Cadono anche i Knicks: Memphis ha la meglio per 94-83, dopo aver preso il vantaggio decisivo nel terzo quarto. I Grizzlies trovano 26 punti da Gay, 18 da OJ Mayo e una doppia doppia (12 rimbalzi e 10 punti) da Marc Gasol. Per New York è decisivo l’infortunio di Anthony, che taglia le gambe al quintetto della “Grande Mela”.

Edoardo Cozza

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!