Marracash, il re del rap nella sua Milano (foto)

Marracash, Milano, Foto. Sold out all’Alcatraz di Milano per Marracash, autoproclamatosi “King del Rap” con il suo ultimo album uscito il 1° novembre 2011. In Italia la musica rap non hai mai avuto successi di massa, a parte alcuni significativi casi come Jovanotti negli anni ’80, gli Articolo 31 e i 99 Posse negli anni ‘90 fino ad arrivare ai giorni nostri dove Marracash, insieme a Fabri Fibra e ai Club Dogo, ha scalato le classifiche discografiche. Il rap però, nonostante la difficoltà ad emergere, è radicato ormai da decenni nelle scene underground delle città italiane.

Marracash, all’anagrafe Fabio Rizzo, è uno di quei ragazzi della periferia milanese che con passione e dedizione è riuscito a suon di hits a diventare uno dei più quotati rapper nel nostro Paese.
La dimostrazione è il sold out che ieri sera ha visto un Alcatraz affollato sia all’interno che all’esterno con fan di diversa tipologia: dalla ragazzina sedicenne modaiola fino ad arrivare ai trentenni che del rap hanno fatto una ragione di vita.

Sul palco nessun fronzolo, solamente la console del dj e una poltrona regale. E’ proprio questo trono ad accogliere il rapper meneghino durante il primo pezzo della scaletta, “King del rap”. Tra i pezzi proposti: “Quando Sarò Morto” con un cameo speciale di Jack La Furia dei Club Dogo sul palco, “Rapper/Criminale”, “Cani Pazzi”, “Se La Scelta Fosse Mia”, “Non confondermi”, “In faccia”, “Popolare” e tantissimi altri brani tratti sia dalla sua ultima fatica che dagli album precedenti. Il concerto è costellato di featuring sul palco di artisti più o meno conosciuti. Amici e “fratelli” di Marracash, come lui ama sempre a sottolineare alla fine di ogni performance.

Il più atteso è sicuramente J Ax che prende posto sul palco a metà del concerto, stretto in un elegante abito da cerimonia, con un berretto sul capo, unico vezzo da rapper consumato.

L’ultimo pezzo proposto è “Marrageddon” dove ad omaggiare il rapper milanese salgono tutti gli ospiti che sono intervenuti durante il concerto: KILLA,ENTICS, DON JOE, GUE PEQUENO, FEDEZ, EMI LO ZIO, VINCENZO DA VIA ANFOSSI, ATTILA e SALMO, oltre ad un fan d’eccezione ovvero il calciatore rossonero Kevin Prince Boateng. Per una notte Milano è davvero rap.

Pier Luigi Balzarini

Cliccando in basso a destra si accede ad un’esclusiva photogallery del concerto di Marracash presso l’Alcatraz di Milano

Fotografie di Pier Luigi Balzarini