Shandon, una reunion che funziona (foto)

Shandon, Reunion, Concerto, Foto. Non poteva iniziare in modo migliore il tour che vedrà gli Shandon, gruppo ska-punk italiano, tornare a suonare lungo tutto lo Stivale dopo cinque anni di assenza. Per l’inizio di questa nuova avventura Olly e soci scelgono di giocare in casa e ad ospitare la loro esibizione è il Live Club di Trezzo sull’Adda, alle porte di Milano.

Il locale è già stracolmo quando a guadagnare il palco sono i The Real McKenzies, band canadese d’origine ma “scozzese dentro”, vent’anni di carriera alle spalle ma grinta ed entusiasmo da gruppo alle prime armi. I presenti apprezzano, nelle prime file vi sono molti giunti proprio solo per loro. I canadesi propongono un punk originale, molti i richiami alla musica tradizionale scozzese. E a fine concerto, ciò diventa quasi poetico, sono i musicisti stessi a smontare e a portare sotto palco l’attrezzatura musicale.

Sono le 23 e 30 e, finalmente, è la volta degli Shandon. Per loro il pubblico delle grandi occasioni, numeroso, festante, scatenato. Il ritorno in scena dopo anni di assenza è sempre un esperimento pericoloso, il rischio di apparire “nostalgici” è altissimo ma Olly & C. superano brillantemente la prova. Nonostante l’età decisamente più matura, la loro musica conserva un qualcosa di fresco, di attuale ed è quasi commovente vedere gli ormai trentenni e più che li seguivano quindici anni fa tornare sotto un palco a sgomitare, a sudare, ad urlare.

La serata è di quelle perfette, tutto riesce bene, in scaletta tutti i brani più noti dal primissimo all’ultimo album. Ora per gli Shandon la prova continua nel resto d’Italia. Chissà che, nel frattempo, non arrivino anche nuove canzoni e un nuovo album. I presenti ieri sera sicuramente lo vorrebbero ardentemente.

Pier Luigi Balzarini

Cliccando in basso a destra si accede ad un’esclusiva photogallery del concerto degli Shandon e de The Real McKenzies

Fotografie di Pier Luigi Balzarini