Sanremo 2012: la signora Battisti non gradisce Emma e Noemi per il ricordo del marito

Sanremo 2012, Battisti – Piovono polemiche sulla prossima edizione del Festival di Sanremo. Dopo Iacchetti ci pensa la signora Battisti, vedova del grande Lucio, cantautore italiano. Nella serata del giovedì dedicata al tributo dei grandi compositori ed autori italiani Emma Marrone e Noemi (rispettivamente Amici e X Factor) si dovrebbero cimentare, a questo punto il condizionale è d’obbligo, con due grandi pezzi di Battisti: Emma con Il paradiso, cantata in coppia con Gary Go e Noemi con Amarsi un po’, duetto con Sarah Jane. Pare che la vedova Battisti non abbia apprezzato la scelta delle due giovani promesse della musica italiana, tanto da essere intenzionata a fermare l’esibizioni.

L’appello di Mazzi a Mogol – Il direttore artistico Gianmarco Mazzi tramite la videochat sul sito del Tg1 cerca di calmare le acque: “Le ho spiegato che la serata del giovedì sarà dedicata a un tributo ai grandi compositori e autori italiani. Per noi si tratta di un modo di rendere onore alla memoria di Battisti, che è nel cuore di tutti noi (…). Mi sembrerebbe brutto impedire a due giovani artiste di rendere omaggio a un altro grandissimo artista”. Ma non avendo ottenuto un riscontro positivo ha chiesto l’intervento nella querelle a Mogol, autore assieme a Battisti di entrambe le canzoni. Riuscirà Mogol a non far calare il sipario su Battisti in questa edizione del festival?

Gianrico D’Errico