Striscia la notizia: falso video del naufragio della Costa Concordia, trasmesso dai tg

 

 

Striscia la notizia –  Questa sera  Striscia la Notizia, a partire dalle 20.35 circa, svelerà in esclusiva che i tg italiani hanno trasmesso un falso video del naufragio della Costa Concordia.

  I video della discordia – Nelle ore immediatamente successive al terribile incidente della Costa Concordia i telegiornali italiani sono corsi alla ricerca di materiale esclusivo.  La sera del 13 gennaio scorso, mentre la nave stava effettuando una crociera nel Mediterraneo con partenza da Civitavecchia con scali previsti a Savona, Marsiglia, Barcellona, Palma, Cagliari, Palermo, tra le 21.20 e le 21.40, ha urtato  gli scogli a 500 metri dal porto dell’Isola del Giglio, provocando uno squarcio di 70 metri nello scafo e causando diversi morti, alcuni feriti e numerosi dispersi, con l’evacuazione totale delle 4229 persone, tra equipaggio e passeggeri, a bordo della nave e generando un’emergenza sanitaria dovuta anche alla carenza di farmaci. Il comandante Francesco Schettino è stato prima sottoposto a fermo giudiziario e poi arrestato dalle autorità per  ‘abbandono della nave’.  Striscia la Notizia svelerà che il video proposto da quasi tutti i Tg, come il filmato delle telecamere di sorveglianza all’interno della nave italiana subito dopo l’impatto con gli scogli, risale in realtà al 2010 presente su YouTube e che mostrava le immagini della nave australiana Pacific Sun Cruise, in difficoltà per il mare in tempesta.

Il precedente con  l’alluvione di Genova– Com’era già accaduto di recente, per l’alluvione di Genova, anche questa volta i Tg, pur di mandare in onda scene spettacolari, hanno falsificato la verità proponendo dei vecchi filmati.

Maria Luisa L. Fortuna