“Dexter”, settima e ottava stagione: le anticipazioni esclusive del produttore Scott Bucks

Anticipazioni [ATTENZIONE, CONTIENE SPOILER DELLA SESTA STAGIONE]– Abbiamo già scritto di come la Showtime abbia confermato (almeno) altre due stagioni di Dexter. Ma quali saranno i prossimi sviluppi narrativi? Con il finale della sesta stagione di carne a cuocere ce n’è tanta, e sembra già di capire che Debra sarà protagonista dei prossimi episodi quanto Dexter: il fatto che la bellissima tenente abbia sviluppato un sentimento amoroso nei confronti del fratellastro e lo abbia visto uccidere una persona a sangue freddo apre scenari inediti per la serie e – a confermarlo – vanno le anticipazioni rese note dal produttore esecutivo della serie, Scott Bucks, al magazine Tv Guide.

Debra sulle tracce di Dexter – “Debra vede quello che vede – ha dichiarato Bucks – e noi sappiamo esattamente cos’è; ma quanto quello che lei vede rivela sulla vera identità di Dexter? In una situazione del genere non pensi immediatamente ‘Oh, mio fratello è un serial killer’. Pensi: ‘Oh, mio fratello sta uccidendo il killer del giorno dell’Apocalisse. Roba da pazzi’. Lei ha dato una prima occhiata oltre la cortina, ma non è ancora tutto rivelato”. Insomma: Debra ha visto Dexter uccidere, ma da lì a pensare che abbia già capito la vera natura del del fratellastro ce ne passa. “Quanto Debra riuscirà a capire del fratello sarà un elemento fondamentale della prossima stagione e influenzerà enormemente la storia”. E’ probabile che la serie in onda dal prossimo autunno sarà giocata molto su quanto Debra riuscità a scoprire del fratellastro, e sugli sforzi di questo per depistarla e insabbiare le tracce di tutti gli omicidi compiuti in passato.

Verso la conclusione – A chi vuole sapere se Louis, il tirocinante di Masuka, sarà il “villain” della prossima stagione, Bucks manda un messaggio chiaro: “Louis è un personaggio disturbato e come entrerà in relazione con Dexter sarà parte del divertimento della prossima stagione, ma non sarà lui il ‘cattivone’ “. E se il sentimento di Debra nei confronti di Dexter era già nell’aria da tempo (almeno per gli autori, che per ammissione di Bucks ne parlavano già dalla seconda stagione), in futuro ancora non sappiamo dove porterà: “Ovviamente la prima cosa da affrontare – ha affermato Bucks – è il fatto che Debra l’ha visto uccidere qualcuno. Cosa significa? Come influenzerà Dexter? Come si comporterà lui? E lei è davvero innamorata di lui? Glielo dirà? E in caso, Dexter come reagirà?”. Insomma, tante domande a cui rispondere, ma con un vantaggio questa volta: “Sappiamo che abbiamo altre due stagioni – ha ammesso il produttore esecutivo – e possiamo finalmente pensare di portare il personaggio di Dexter verso la conclusione che decideremo. Non dobbiamo più giocare a mantenere le cose in sospeso”.

Roberto Del Bove