Scandalo alla corte di Spagna: il re Juan Carlos avrebbe avuto 1500 amanti

Spagna, Juan Carlos – E’ scandalo alla corte di Spagna per le recenti rivelazioni sul re Juan Carlos. Che il monarca avesse un debole per l’altro sesso si sapeva, che le sue conquiste fossero ben 1500 è un’altra storia. A rivelarlo è il libro appena uscito intitolato La soledad del la reina (La solitudine della regina, non si poteva trovare titolo migliore) scritto dalla giornalista di El Mundo Pilar Eyre. Si tratta di una biografia non autorizzata in cui, partendo da fonti vicine al sovrano, si raccontano le diverse imprese amatorie del re di Spagna, da quelle degli anni passati fino a quelle più recenti e si descrive la sofferenza di Sofia, primogenita degli ex re di Grecia e moglie di Juan Carlos.

Storia dei tradimenti – Juan Carlos e Sofia sono sposati dal 1962. Il primo tradimento del re arriva nel ’76. Si racconta infatti che, a gennaio di quell’anno, la regina, per fare una sorpresa al marito, andò insieme alle due Infante a Toledo, dove in quel momento Juan Carlos ufficialmente si trovava per andare a caccia. Proprio lì Sofia colse in flagrante il re nella braccia di un’altra. Da allora i due dormirebbero separati. Nel frattempo la serie delle conquiste del monarca è continuata. L’ultima scappatella sarebbe con Corina Sayn-Wittgenstein, una divorziata trentenne tedesca.

Elisa Vanzini