“Benvenuti al Nord”: Esordio nelle sale da record

Esordio col botto – L’esordio di ieri sera nelle sale italiane di “Benvenuti al Nord” ha fatto registrare il record, incassando nella sola serata di ieri quasi 1 milione e mezzo di euro, per un totale di quasi 204.000 spettatori paganti. “Una cifra – fa notare Medusa in un comunicato – fra le più alte mai raggiunte in Italia da un film nel primo giorno di programmazione in sala. Un risultato che vale ‘doppio’ – sottolinea ancora Medusa – se si considera che è stato realizzato in un giorno feriale, il mercoledì, in cui viene applicato il prezzo ridotto in tutte le sale”. Un inizio col botto dunque per Claudio Bisio e Alessandro Siani, protagonisti del film di Luca Miniero distribuito da Medusa che ne è anche produttrice in collaborazione con Cattleya.

Confronto con “Benvenuti al Sud” – Nasce spontaneo il confronto, visto che si tratta di un sequal, con il primo film, “Benvenuti al Sud”, uscito nelle sale italiane ad ottobre del 2010, e divenuto in seguito un grandissimo successo di pubblico grazie al passaparola e alla grande risonanza mediatica per pubblicizzare la pellicola. Il primo film infatti, esordì nelle sale con un incasso pari a 660mila euro e chiuse con 29 milioni di euro.

Medusa da record – “Benvenuti al Nord” rappresenta un altro record dunque per Medusa, che colleziona successi su successi. Nel box office infatti tre film targati Medusa occupano le prima tre posizioni: alle spalle di “Benvenuti al Nord” sono piazzati “Immaturi” di Paolo Genovese che ha ormai raggiunto quota 10 milioni e “La Talpa” di Tomas Alfredson che ha raggiunto quasi 1 milione e mezzo di spettatori paganti.

Maria Rosa Tamborrino