Ragazza di 19 anni muore dopo il parto cesareo

Era ancora in ospedale – La ragazza aveva dato alla luce il suo bambino il 18 gennaio a seguito del parto con il taglio cesareo nell’ospedale di Crotone, ma nella giornata di ieri ha accusato un malessere che ne ha richiesto lo spostamento nel reparto rianimazione. Le sue condizioni sono notevolmente peggiorate durante la notte e questa mattina, intorno alle 8, la ragazza è deceduta.

La denuncia e le indagini – I genitori hanno subito denunciato l’accaduto alle autorità competenti che stanno interrogando alcune persone per scoprire se la morte sia dovuta a complicazioni post-operatorie non prevedibili oppure se vi siano state delle negligenze da parte del personale ospedaliero. Al momento non sono emerse responsabilità a carico dei medici e degli infermieri anche se il direttore sanitario dell’ospedale San Giovanni di Dio ha annunciato ulteriori accertamenti.

Sanità calabrese sotto osservazione – E’ già da un po’ di tempo che la sanità della Calabria è tenuta sotto stretto controllo dalla Commissione d’inchiesta sul servizio sanitario nazionale, a causa, tra le altre, dell’alta percentuale di parti cesarei che si effettuano su tutto il territorio. Ignazio Marino, presidente della Commissione ha chiesto ai Nas di intervenire e acquisire subito la cartella clinica della paziente per approfondire quanto accaduto nell’attesa dell’esito dell’autopsia sul corpo della ragazza che potrà fare luce sulla causa della morte.

Marta Lock