Scambio di password come pegno d’amore

Scambio password – Ed eccoci ancora una volta a raccontarvi di una nuova moda dei tempi moderni. Secondo quanto riferisce il New York Times, i fidanzati di oggi, come pegno e dimostrazione di massima fiducia, si scambiano vicendevolmente le proprie password. Che siano relative alla propria casella email o che garantiscano l’accesso al proprio profilo sui social network poco importa: si tratta comunque di un giuramento di fedeltà dei nostri tempi. Ma se dovesse finire l’amore o l’amicizia, che ne sarà della propria privacy?

Lungimiranza – Lo studio è stato compiuto su un campione di 770 teenagers di età compresa tra i 12 e i 17 anni, e i risultati sono stati evidenti: la pratica dello scambio di password è praticata dal 30% degli utenti intervistati. In generale, le ragazze dichiarano le proprie password con più facilità rispetto ai ragazzi (38% contro il 23%), mentre le fasce d’età più giovani (12-13 anni) sono più restie a confessare la propria password rispetto ai ragazzi più grandi. Altro aspetto interessante è che la moda di scambiarsi le password del proprio social network è praticata in gran parte da coppie. Per di più, le coppie di fidanzatini scelgono spesso delle password uguali, come se dimostrassero attraverso questo gesto di non aver segreti l’uno per l’altro. Eppure, tutta questa fiducia potrebbe essere mal riposta nel caso in cui la relazione finisse, e il partner fosse in possesso di fatto dell’identità digitale altrui. Un altro dato importante, infine, è quello che vede il 72% dei genitori a conoscenza della password di Facebook del proprio figlio. Un modo saggio per mettere le mani avanti.

R. A.