Serie B 23esima giornata: c’è una nuova capolista in cadetteria

Serie B, 23esima giornata – Il Torino perde la vetta dopo averla mantenuta da inizio campionato: quest’oggi in cima alla classifica della Serie B c’è il Sassuolo di Fulvio Pea, che battendo il Vicenza per 4 a 2 scavalca i granata, fermati a Cittadella per 1 a 1: intanto è rottura tra Rolando Bianchi, entrato appena all’80’, e Giampiero Ventura, e nel finale di mercato potrebbe prospettarsi una partenza clamorosa per il capitano del Torino. Intanto in coda ne approfittano anche le altre, in particolare il Pescara, che vince ad Empoli, e il Verona, che espugna la Juve Stabia.

Scatto del Varese – In attesa del posticipo tra Padova e Reggina, si avvicinano alle zone alte anche il Grosseto, che trova la vittoria per 1 a 0 sull’Albinoleffe dopo tre pareggi e una sconfitta. Buona prova anche del Varese, che battendo il Crotone si porta al sesto posto, l’ultimo valido per i playoff. Questi i risultati di giornata: Ascoli – Gubbio 2-1; Bari – Modena 0-1; Cittadella – Torino 1-1; Crotone – Varese 1-2; Empoli – Pescara 0-2; Grosseto – Albinoleffe 1-0; Sassuolo – Vicenza 4-2; Verona – Juve Stabia 2-0.

L’Ascoli si rialza – Nelle parti basse della classifica, in attesa della Nocerina che sfiderà il Brescia, vince l’Ascoli che si sposta dall’ultima posizione e si avvicina alla zona playout. Perdono però Gubbio, Empoli e Albinoleffe, che quindi permettono al Modena di uscire dalla zona clou e avvicinare il Crotone. Questa la classifica: Sassuolo, Torino 46; Pescara 45; Verona 44; Padova 38; Varese 34; Reggina, Grosseto 32; Juve Stabia 31; Sampdoria, Cittadella 30; Bari 29; Brescia 28; Vicenza 26; Livorno 25; Crotone, Modena 24; Albinoleffe 23; Empoli, Gubbio 22; Ascoli 18; Nocerina 16.

Mario Petillo