Serie A, Roma-Cesena 5-1: Totti & Co schiantano i romagnoli

Roma-Cesena 5-1. La Roma ha stravinto l’anticipo delle ore 18:00, giocato ieri all’Olimpico. La formazione di Luis Enrique ha avuto la meglio sul Cesena, che ha perso in casa della squadra giallorossa per 5-1. Il mattatore della serata è stato Francesco Totti, che ha messo a segno una doppietta-lampo (1’ e 8’), che gli ha permesso di festeggiare le 211 reti realizzate in A con la Roma. Le altre reti giallorosse sono arrivate grazie alle marcature messe a segno da Borini (9’), Juan (61’) e Pjanic (70’). Il gol della bandiera del Cesena è stato realizzato invece da Eder (58’).

Avvio tambureggiante della Roma – La Roma è scesa in campo col piglio giusto, e già dopo 9 minuti di gioco era avanti di tre reti, grazie ai gol realizzati da Totti (doppietta per lui) e Borini. Il Cesena di Arrigoni ha accusato subito il colpo, ed ha provato a rispondere col debole tentativo portato in avanti da Ceccarelli. Un’occasione che non ha spaventato affatto Stekelenburg ed i suoi compagni di squadra, che hanno tenuto sempre in mano il pallino del gioco, sfiorando anche la goleada con Rosi e Greco. Soltanto un attento Antonioli non ha permesso alla Roma di sfondare.

Eder limita il passivo – Nella ripresa il Cesena ha giocato con un atteggiamento diverso, e con un Candreva in più, che al 58’ ha mandato in gol Eder. Ci si aspettava una Roma in affanno, ed invece la formazione di Luis Enrique ha reagito benissimo, andando in rete con Juan (61’) e Pjanic (70’). Sul 5-1 c’è stato spazio per il turn-over in casa-Roma, visto che la settimana prossima è in programma la gara di Coppa Italia contro la Juve. I giallorossi hanno cercato anche di far segnare il neo-entrato Bojan, che però non ha trovato la rete tanto desiderata.

Simone Lo Iacono