Calciomercato Genoa: Dainelli in partenza. Muntari non arriva, Kucka resta

Calciomercato Genoa – Nonostante sia stato finora il vero tallone d’Achille della stagione, il Genoa rischia di vedere assottigliarsi il proprio reparto difensivo. Dario Dainelli, attualmente fermo ai box per colpa di una distorsione all’alluce di un piede, ha il morale a terra dopo le dure accuse ricevute ultimamente da un gruppo di ultrà rossoblu e avrebbe chiesto di essere ceduto, stando almeno a quanto riferisce il quotidiano Il corriere mercantile. Dainelli è stato il bersaglio principale della contestazione da parte dei tifosi genoani dopo le sconfitte di Napoli e Cagliari, il che ha turbato il giocatore a tal punto da chiedere di cambiare maglia. La frattura tra Dainelli e la tifoseria sembra insanabile e nelle prossime ore è previsto un incontro chiarificatore con la dirigenza: verrà fatto il punto della situazione e immaginati i possibili scenari.

Muntari non arriva. Resta Kucka – Intanto si fa sempre meno concreta la possibilità di veder partire a gennaio Juraj Kucka. Lo slovacco è stato uno degli ultimi ad alzare bandiera bianca nella disfatta di Palermo, perciò la società ha deciso di puntare su di lui per questa seconda parte della stagione approfittando anche dell’indecisione da parte dell’Inter sempre poco convinta a portarlo subito a Milano. A questo punto è destinato a saltare l’arrivo in rossoblu di Sulley Muntari. In realtà il giocatore non è mai rientrato nei piani del Grifone e lo stesso centrocampista ghanese aspetta giugno per accasarsi al Milan. L’Inter, indispettita dalla possibilità di perdere un giocatore a parametro zero e regalarlo proprio ai rivali cittadini, ha provato a imbastire una trattativa con il club di Preziosi, ma senza successo.

 

Marco Valerio