Grande Fratello 2012: trucchi, bestemmie e botte. Filippo e Mirko litigano di brutto in studio

Grande Fratello 12. Tra le poche puntate più viste quella del Grande Fratello di lunedì scorso 23 gennaio 2012, ma anche la più deplorevole dal punto di vista comportamentale di concorrenti e produzione. Doveva essere la puntata del provvedimento punitivo per uno dei gieffini che aveva bestemmiato, Daniel Mkongo, e c’era attesa per l’espulsione e il decurtamento del montepremi finale. Cosa che è avvenuta, ma che è passata in secondo piano rispetto alle varie performance alle quali abbiamo assistito…

Dopo la bestemmia i litigi. La Casa si sta svuotando…, insieme all’espulsione anche una fuga volontaria con tanto di denuncia in diretta di quanto il Grande Fratello sia pilotato, e poi le eliminazioni consuete… E se la Casa si sta svuotando e non solo per le normali nomination, il Grande Fratello perde terreno e tra i poco più di quattro milioni di telespettatori che hanno seguito la diretta di lunedì c’è chi ha avuto conferme e chi ha dovuto ricredersi sulla già debole opinione positiva… Rudolf ha scelto di andare via da quella che, secondo il concorrente, si stava rivelando una trappola programmata e si scontra con la presentatrice, Alessia Marcuzzi che quasi lo invita a lasciare il gioco. Ma a Rudolf basta poco per prendere seriamente la decisione e lo fa dopo aver detto cose che di certo non son piaciute alla produzione. Parole pesanti, accuse tra i concorrenti, Alessia Marcuzzi irata e Signorini sprezzante… E come se non bastasse…, un fuori onda davvero indegno: Filippo e Mirko si prendono e botte… e a rivelarlo è lo stesso Alfonso Signorini al quale quest’anno i gieffini non piacciono affatto, troppo “maleducati” e “volgari”. Intanto il Grande Fratello continua con le sue regole in un gioco in cui mai si riveleranno completamente!

Caterina Cariello