Cucina con Ale: Meringhe

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:12

Cucina con Ale – Oggi andiamo a lezione di cucina e, grazie allo chef Alessandro Borghese, vi sveliamo come si fanno le delicate e buonissime meringhe. Ottime da sgranocchiare come se fossero biscotti, base indispensabile per una ricetta golosa come la Pavlova. La Pavlova è un dolce composto da una base di meringa croccante all’esterno e morbida all’interno, coperta da panna montata e frutta. E’ così chiamata perchè fu creata in onore della ballerina russa Anna Pavlova.

Ingredienti e preparazione – Gli ingredienti che vi occorrono per quattro persone per preparare le meringhe base sono: 200 g di albumi, 200 g di zucchero semolato, 200 g di zucchero a velo. Se poi volete fare  la Pavlova vi serviranno anche: Crème fraiche, fragole, un’arancia, succo d’acero. Per prima cosa, con una frusta elettrica monto gli albumi a temperatura ambiente con lo zucchero semolato facendolo scendere poco per volta. Quando il composto risulterà molto spumoso, lucido e fermo, aggiungo lo zucchero a velo e, con l’aiuto di una spatola, mescolo lentamente con movimenti dal basso verso l’alto. Rivesto una teglia con carta forno e con il composto realizzo le mie meringhe: con il sac à poche creo dei ciuffi per realizzare le meringhe tradizionali mentre con il cucchiaio creo una forma schiacciata che mi servirà come base per la Pavlova. Inforno a 60/70° e lascio cuocere per tre ore con lo sportello leggermente aperto. Alla fine della cottura, le meringhe dovranno risultare bianche e completamente asciutte. Preparo la crema della Pavlova: taglio le fragole a pezzetti e le faccio insaporire in una ciotola con il succo di arancia. Nel frattempo aggiungo lo sciroppo d’acero alla crème fraiche. Prendo le meringhe schiacciate e, con delicatezza, vi adagio sopra la crème fraiche e le fragole. Da ultimo decoro il piatto con delle fettine di arancia e delle foglie di menta.

Elisa Vanzini

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!