Demi Moore è stata dimessa dall’ospedale

Demi Moore, ospedale- L’attrice Demi Moore, dopo essere stata ricoverata 23 gennaio all’ospedale di Los Angeles, è stata finalmente dimessa ed ha fatto ritorno a casa. Numerose sono state le diagnosi fatte da giornali e media: la Moore in questo periodo, tra il divorzio dal marito Ashton Kutcher e il carico di lavoro (vedi “LOL- Solo quando rido”), avrebbe accumulato un forte stress tanto da provocarle un esaurimento nervoso. C’è chi invece sostiene che l’attrice soffrirebbe di anoressia e farebbe abuso di un medicinale che tratta il deficit di attenzione e la narcolessia; altre voci sostengono che sia stata la depressione e la droga la causa della sua corsa in ospedale. Mentre impazzano i rumors, il portavoce di Demi Moore ha tentato di mettere a tacere le malelingue rilasciando un comunicato in cui si fa riferimento alla spontanea volontà di Demi di farsi aiutare: “A causa dello stress nella sua vita in questo momento, Demi ha scelto di cercare un aiuto professionale per curare il suo crollo e migliorare le condizioni generali di salute”.

La reazione di Kutcher- Mentre il resto del mondo è preoccupato per le condizioni di salute della celebre protagonista di Ghost, l’ex marito Ashton Kutcher si trovava al lavoro in Brasile quando lunedì Demi si è sentita male e, secondo quanto riportato dai giornali, non avrebbe proferito parola sull’ex. Chissà se ora, di ritorno negli Stati Uniti, il giovane Kutcher farà visita alla Moore; dopotutto la loro separazione risale a nemmeno due mesi fa’…

Rosaria Cucinella