Argentina: Kirchner di nuovo in campo, esibendo la cicatrice

Torna al lavoro – In Argentina il presidente Cristina Fernandez de Kirchner è tornata in campo più motivata che mai nonostante l’intervento alla tiroide subito all’inizio di gennaio. La leader si è fatta vedere pubblicamente senza mascherare l’intervento, mostrando la cicatrice chirurgica che testimonia il trauma subito. Durante la conferenza stampa che ha tenuto oggi alla Casa Rosada ha affermando di non aver nascosto con un fazzoletto la cicatrice ”perche’ non si dica che non sono stata operata”.

Esibiszione della cicatrice –  La Kirchner ha esibito più di una volta il taglio alle telecamere scostandosi i capelli ripetutamente. ”Se mi metto una benda poi il Clarin (il giornale dell’opposizione) dirà che questa non mi sono operata veramente”’. Nella conferenza stampa la leader argentina ha quindi aggiunto: ”Sapete quello che l’estetica può, ma mi sono detta: la politica prima dell’estetica, cara”.

Strategia politica – La Kirchner era stata operata per un tumore alla tiroide i primi di gennaio. L’operazione è però risultata inutile perché il presidente argentino non aveva alcun tumore: i medici avevano sbagliato la diagnosi. L’esibizione della cicatrice come prova del trauma contro le infamazioni dell’opposizioni sembrerebbe forse più una strategia politica per guadagnare consensi.

Michela Santini