Serie B, 24esima giornata: il Sassuolo svetta, il Torino perde terreno

Serie B, 24esima giornata – Non è un tonfo, ma poco ci manca: il pareggio del Torino a Varese fa perdere alla squadra granata ben due posizioni in classifica a favore del Sassuolo, vittorioso in casa contro il Verona di Mandorlini, e il Pescara, che ieri sera ha battuto il Modena 3 a 1. Si avvicina il Padova, allora, che si aggiudica il derby col Cittadella e sale a meno cinque dalla vetta: in zona playoff resta il Varese, che pareggiando col Torino si assicura il sesto posto, ora insidiato da un pericoloso Brescia, che trova la quinta vittoria consecutiva con Calori: a farne le spese l’Empoli.

Risale il Gubbio – Nella zona bassa della classifica la Nocerina si illude soltanto contro il Livorno, ma poi deve accontentarsi di un solo punto. Stessa sorte per l’Ascoli, che pareggiando resta invischiato nella zona bassa della classifica insieme con Empoli e Albinoleffe. Ottiene un punto importante il Gubbio, che pareggia con la Sampdoria vendicando quasi il 6 a 0 dell’andata. Questi i risultati di giornata: Albinoleffe – Bari 0-2; Empoli – Brescia 0-2; Grosseto – Reggina 0-0; Gubbio – Sampdoria 0-0; Nocerina – Livorno 2-2; Padova – Cittadella 1-0; Sassuolo – Verona 2-0; Varese – Torino 0-0; Vicenza – Ascoli 1-1.

Nulla di fatto per Iachini –  A metà classifica fa ancora notizia, nonostante sia prassi del momento, il pareggio della Sampdoria, scavalcata dal Bari che vince a Bergamo contro l’Albinoleffe: la squadra di Iachini continua a macinare pareggi e si trova ora a soli sette punti sopra la zona playout. Pareggiano anche Grosseto e Reggina, che restano a 33 punti. Questa la classifica: Sassuolo 49; Pescara 48; Torino 47; Padova, Verona 44; Varese 35; Brescia 24; Reggina, Grosseto 33; Juve Stabia, Bari 32; Sampdoria 31; Cittadella 30; Vicenza 27; Livorno 26; Crotone 25; Modena 24; Gubbio, Albinoleffe 23; Empoli 22; Ascoli 19; Nocerina 17.

Mario Petillo