Serie A, Cesena-Atalanta 0-1: l’autorete di Rossi decide il match

Cesena-Atalanta 0-1 – L’Atalanta espugna il Dino Manuzzi di Cesena battendo i romagnoli per 1-0 grazie ad un’autorete di Rossi. Nonostante la sorte avversa, mister Arrigoni non getta la spugna, come dichiarato a Sky Sport nel post partita: “Dobbiamo pensare sempre all’obiettivo finale e non alle singole partite. Abbiamo scontri in casa contro squadre alla nostra portata e possiamo giocarcela“. Colantuono, intervistato da Mediaset Premium, sottolinea il gran lavoro fatto dai suoi fino ad ora: “Oggi abbiamo fatto qello che sappiamo, la vittoria è stata meritata. Questa è una squadra che ha fatto realmente 29 punti. Delle provinciali, tolta l’Udinese, questa è la squadra che ha fatto meglio“.

Equilibrio – La prima frazione di gioco comincia con grande intensità da ambo le parti, anche se non si contano gli errori in fase di impostazione. La poca precisione porta inevitabilmente poche chance da rete tant’è che per assistere ad una parata bisogna attendere il 35′: Mutu si libera molto bene di un difensore e calcia a botta sicura, ma Consigli si supera e nega la gioia del goal al rumeno. L’Atalanta risponde 7 minuti dopo: Denis riesce a portarsi sul fondo e a mettere un buon cross per Maxi Moralez, che di testa fallisce clamorosamente una ghiotta occasione.

Sfortuna – Il Cesena rientra dalla pausa con grande determinazione, ma le difficoltà offensive dalla squadra allenata da Arrigoni sono evidenti. Nessuna chiara occasione da goal costruita in mezz’ora e alla fine arriva la severa punizione: Schelotto pennella per l’ennesima volta un cross in area e Rossi trova la sfortunata deviazione che fa terminare la sfera nella porta sbagliata. Il Cesena prova a risalire la china alzando il baricentro e sfrtuttano l’inferiorità numerica ospite, ma l’unica vera opportunità capita sui piedi di Martinez al 47′, che da distanza ravvicinata trova ancora l’opposizione decisiva di Consigli.

Alberto Ducci