Ballarò anticipazioni 31 gennaio: pensioni e costo delle vita

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:29

Ballarò pensioni, tasse – Abbiamo forse troppo ingenuamente sperato nell‘avvento del governo tecnico, come se questo coincidesse con l’inizio della ripresa economica. Come se Monti avesse tra le mani la ricetta del paese felice. Ma così non è stato. La puntata di questa sera di Ballarò cerca di dare uno sguardo al costo della vita post Monti. Cosa è successo dopo le liberizzazioni, che ne sarà delle nostre pensioni e del nostro futuro? Domande urgenti che chiedono una risposta immediata. In apertura ancora una volta la finestra satirica di Crozza, della quale domani vi daremo notizia nei nostri post. Ora, diamo uno sguardo agli ospiti.

Ballarò anticipazioni, pensioni – Le prime pensioni dopo la riforma, il primo pieno di benzina dopo le liberalizzazioni. Mentre Bruxelles stabilisce le regole per salvare l’Europa, l’Italia fa i conti e scopre cosa un accordo internazionale può richiedere in termini di tasse, bollette, sviluppo. Ne parlano a Ballarò, ospiti di Giovanni Floris, questa sera, martedi alle 21.05 su Raitre, il Presidente dell’INPS Antonio Mastrapasqua, Giampaolo D’Andrea, sottosegretario del Dipartimento per i Rapporti con il Parlamento, Enrico Letta del Pd, il sindaco di Roma Gianni Alemanno, Serena Sorrentino segretaria confederale della CGIL, Francesco Pugliese direttore generale Conad, l’economista Jean-Paul Fitoussi, il presidente IPSOS Nando Pagnoncelli.

Gianrico D’Errico