Le Iene, Cesare Battisti: “Oggi finalmente sono libero”

Le Iene, Cesare Battisti – Nella puntata di domani sera de Le Iene Show andrà in onda l’intervista esclusiva fatta a Cesare Battisti, il terrorista che si è rifugiato in Brasile per sfuggire alla giustizia italiana.

L’intervista – “Oggi sto vivendo in Brasile, finalmente libero. È un posto bellissimo, peccato che piove spesso. Posso viaggiare in tutto il Brasile liberamente”, dice Cesare Battisti ai microfoni de Le Iene Show. L’uomo, che è accusato di diversi omicidi, rapine e di associazione sovversiva e insurrezione armata contro i poteri dello Stato, sostiene di non aver mai ucciso nessuno e afferma di non essere mai stato interrogato per difendersi. Agli italiani che lo considerano un criminale risponde:probabilmente sono male informati… Gli italiani dovrebbero chiedersi ‘Ma perché tutti se la prendono con questo Battisti quando sono centinaia e migliaia le persone che in quel periodo lì hanno praticato la lotta armata”. Nel corso dell’intervista Cesare Battisti rivela anche di avere una fidanzata che ha 27 anni e afferma che l’esilio per lui è una pena.

L’appello a Napolitano – Ai microfoni de Le Iene Show Cesare Battisti lancia anche un appello al Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano. “Signor presidente Napolitano, mi dia la possibilità di difendermi. Di presentarmi di fronte ad un tribunale, oggi in Italia, e di potermi difendere, di rispondere ad un interrogatorio vero, come non è mai successo, e così io mi comprometto a rispondere delle mie responsabilità di fronte alla giustizia italiana”.

Laura Errico