Cucina con Ale: pasta per bigné

Cucina con Ale – Appuntamento con una nuova lezione di cucina. Lo chef Alessandro Borghese ci spiega come preparare la pasta per i bigné e ci propone due ricette, una dolce e una salata, per farcirli. Nel primo caso i nostri bigné saranno un ottimo dessert, nel secondo potranno essere serviti come stuzzicanti aperitivi.

Ingredienti e preparazione – Gli ingredienti che vi occorrono per quattro persone sono pochissimi: 250 g di acqua, 150 g di farina, 100 g di burro, 4 uova, sale. Per i bignè salati: 100 g di mortadella, 100 g di formaggio caprino, la scorza di un limone, timo. Per i bignè dolci: 100g di crema pasticcera, 50 g di panna montata. Faccio bollire in un pentolino a bordo alto l’acqua con burro e sale. Abbasso la fiamma e aggiungo la farina setacciata fino ad ottenere un impasto liscio. Quando l’impasto inizia a staccarsi dal bordo del pentolino, unisco le uova e continuo a girare fino a completo assorbimento. Una volta pronto, metto il composto in un sac à poche e formo delle piccole palline di pasta, che dispongo su una placca rivestita da carta da forno facendo attenzione a distanziarle bene, perché nella cottura tenderanno a crescere. Lascio cuocere in forno per venti minuti a una temperatura di 200°. Una volta che i bigné sono pronti posso farcirli come più preferisco, a seconda dei miei gusti, ricordando però che i bigné non vanno mai riempiti quando sono ancora caldi ma quando si sono raffreddati. Alessandro Borghese ha suggerito ai telespettatori due farciture classiche. Per la prima, quella salata, frullo la mortadella insieme al formaggio caprino, la scorza di limone e un pò di timo. Per la seconda, invece, metto in una ciotola la crema pasticcera e vi aggiungo la panna montata mescolando dal basso verso l’alto. Preparate le farciture, riempio i bigné con l’aiuto del sac à poche. Buon appetito!

Elisa Vanzini