Berlusconi al Financial Times: Non mi ricandido a Presidente

Berlusconi: Un passo indietro – In un’intervista rilasciata al Financial Times, l’ex premier Silvio Berlusconi, ha annunciato che non si ricandiderà come presidente del Consiglio alle prossime elezioni. Il premier parla dei suoi processi e si dice “sereno” della sua posizione fino ad arrivare alla domanda sul suo futuro politico.
Ora mi sono fatto da parte, anche nel mio partito“, dice Berlusconi al Financial Times.
“Dopo aver esaminato le cause della crisi, che non risiedevano in Italia ma nell’Europa e nell’euro, ho ritenuto che se fossi rimasto al governo avrei danneggiato il paese perché avremmo assistito ad altre terribili campagne mediatiche. Con senso di responsabilità nonostante avessi la maggioranza in entrambe le camere del parlamento, mi sono quindi fatto da parte, e con una certa eleganza”.

Il sostegno a Monti – L’ex premier ha ribadito anche il suo sostegno all’attuale governo Monti: “La speranza è che questo governo, sostenuto per la prima volta dall’intero Parlamento, avrà l’opportunità di proporre grandi riforme strutturali, a partire dall’architettura istituzionale dello Stato, senza le quali non possiamo pensare di avere un Paese moderno e davvero libero e democratico“.

Matteo Oliviero