Home Notizie di Calcio e Calciatori

Calciomercato Lazio: Reja addio a giugno? Honda deluso per il mancato trasferimento

CONDIVIDI

Calciomercato Lazio – Nonostante la convincente vittoria di mercoledì sera contro il Milan, la tensione in casa Lazio rimane molto alta. Edy Reja è a dir poco insoddisfatto della campagna rafforzamenti che la società biancoceleste ha imbastito nel mese di gennaio. Partito Cissè non è arrivato nessuno a sostituire l’attaccante francese (se si esclude il giovanissimo Alfaro, che però non suscita gli entusiasmi dell’ambiente laziale), i numerosi infortunati a centrocampo non sono stati adeguatamente sostituiti e perso Sculli in extremis si è raggiunto l’accordo per Antonio Candreva. Troppo poco per una squadra impegnata a lottare per un posto in Champions League. La frattura tra Reja e la società sembra adesso insanabile, tanto che un divorzio a fine stagione è molto probabile.

Honda deluso per il mancato trasferimento – Doveva essere uno dei colpi di mercato di gennaio, è stato l’ennesimo annuncio destinato a perdersi nel vuoto di un calciomercato asfittico come da anni non si vedeva. Keisuke Honda non nasconde la propria delusione per il mancato trasferimento alla Lazio, come ha confessato a Futbol Inside. “Andare a giocare in Serie A sarebbe stato un grande passo avanti per la mia carriera  e la trattativa sembrava destinata a chiudersi. Poi qualcosa è andato storto. È stato davvero un peccato. Ma adesso è tempo di rimboccarsi le maniche e pensare di nuovo al CSKA”. La Lazio riproverà l’assalto al giocatore in estate, ma dovrà guardarsi dalla concorrenza di Paris Saint Germain e Manchester United. “Fa piacere essere associati a grandi club, ma adesso sono solo concentrato sul campionato russo. Però, alla fine dell’anno prossimo, il mio contratto sarà scaduto…”.

 

Marco Valerio