Catamarani hi-tech lombardi saranno protagonisti dello sport velico

Quella che partirà il prossimo anno a San Francisco sarà una Coppa America sensazionale. Il glamour e il richiamo dell’evento sono solo l’aspetto esteriore; la partecipazione alla Coppa America mette in moto un volano formidabile per l’economia e l’industria locale. Le futuristiche imbarcazioni che si disputeranno il titolo sono gioielli hi-tec, capolavori di ingegneria, ricerca scientifica dei materiali e progettazione.

E l’imbarcazione di Green Comm sarà 100% “made in Lombardia”: tutte le componenti, così come il software gestionale, saranno realizzati da aziende del territorio.

Il leitmotiv del team Green Comm, la prima sfida europea allo strapotere americano, è la sostenibilità ambientale unita alle energie verdi: tutto sarà progettato osservando i dettami del riciclo, del risparmio energetico e delle fonti rinnovabili.

Dopo i Mondiali di calcio e le Olimpiadi, la Coppa America (oggi Louis Vuitton Cup) è il terzo evento sportivo più seguito al mondo.

L’imbarcazione sarà costruita in Italia, ma poi assemblata in California. Le ricadute sull’economia lombarda saranno significative perchè la coppa richiede tecnologie dei materiali avanzati, della sensoristica elettronica e del biomedicale. Settori che costituiscono una grossa fetta nella torta manifatturiera della regione: su 965mila imprese censite in Lombardia, un quarto opera proprio in quegli ambiti, per un totale di oltre 229mila aziende.