Grande fratello- Tanta neve, tra gioia e malinconia

Grande fratello, neve- Oggi la casa del Grande Fratello, dopo 12 anni, si tinge per la prima volta di bianco: dal 1985 la neve non cadeva sui colli romani, e per i ragazzi oggi è stata una grande festa! Grande gioia per chi, come Gaia, romana doc, la neve l’ha vista solo in cartolina, mentre per altri il suggestivo cortile innevato ha portato tanta malinconia. Oggi Armando ha smentito ogni possibile flirt con Martina, abbandonandosi al ricordo della fidanzata Caterina, e certamente dei suoi affetti familiari. Accanto al catanese, per fortuna, ci sono gli amici Vito e Franco, i quali regalano pacche sulla spalla e abbracci per incoraggiarlo a tener duro.

Ancora gossip- Nel pomeriggio abbiamo visto i concorrenti seduti a tavola, con carta e penna alla mano, intenti a riflettere… Non siamo a scuola, è soltanto il compito che il Grande fratello ha assegnato ai ragazzi per concludere la prova settimanale. Stavolta nel questionario ai ragazzi si richiede fantasia e creatività nello stilare, per esempio, una classifica delle “figure più barbine”, o indicare la persona con cui non si vorrebbe mai avere una storia, inclusi i perché. Chissà se i ragazzi, in premio, riceveranno o no la corona di “reginetti del gossip” tanto desiderata….

Vito e Sabrina- Si definiscono dei “frequentanti”, eppure hanno tutta l’aria di essere dei romantici fidanzati: Vito e Sabrina si abbandonano a coccole e confidenze sul letto, questo pomeriggio. Si parla di futuro: Sabrina si rivela una ragazza semplice, dalle ispirazioni comuni, come difendere i più deboli, volendo da grande diventare magistrato. Si arriva a discutere anche del futuro meno immediato, tanto che proprio la tunisina si immagina una simpatica vecchietta con tanti nipotini tra i piedi; il suo è il desiderio della gente comune, “una vita regolare, tranquilla, senza pensieri”…

Rosaria Cucinella