Inter, Guarin si presenta e dichiara: “Questa squadra è un’istituzione”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:29

Inter, presentazione Guarin. Il mercato invernale nerazzurro si è concluso con gli arrivi di Guarin e di Palombo, due rinforzi eccellenti per rimpiazzare l’infortunato Stankovic ed il neo-acquisto del Psg Thiago Motta. Palombo ha già debuttato contro il Palermo, ed ha anche effettuato la presentazione di rito, dichiarando ai giornalisti di essere venuto all’InterPer migliorare e per giocare la Champions”. L’ex-centrocampista del Porto ha parlato invece ieri con alcuni cronisti e con quelli di Inter Channel, facendo già intendere con quale spirito intenderà affrontare questa sua avventura in nerazzurro. Guarin infatti ha esordito dicendo di essere felice ed orgoglioso per essere approdato all’Inter, una squadra che per lui rappresenta una vera e propria istituzione.

“Cordoba è un mito” – L’arrivo di Guarin ha fatto discutere molti addetti ai lavori, visto che è approdato a Milano già infortunato, e con il mistero legato alla cifra che il club nerazzurro dovrebbe versare nei prossimi mesi al Porto. Le sue prime parole da interista hanno però spazzato via ogni dubbio. “Chi arriva in questa squadra sa di dover avere la mentalità da campione- ha dichiarato, Guarin che poi ha aggiunto -Questo accade per via di tutti i trofei che questo club ha vinto. Un esempio per me? Cordoba. Sono contento di averlo trovato qui”. Guarin ha anche descritto il suo modo di muoversi in campo, ed ha già fatto intendere cosa intendere fare all’Inter: “Nelle squadre dove ho giocato ho vinto dei titoli. Ora voglio vincere qui, e sono convinto che ciò accadrà”.

Simone Lo Iacono

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!