Tiziano Ferro- “Grazie alla cucina fai da te sono dimagrito”

Tiziano Ferro, cibo– Mentre il mondo dello spettacolo è alle prese con le recenti denunce della ballerina Pierfrancesca Garritano alla vita anoressica e sacrificata delle danzatrici della Scala, c’è chi, altrove, si diverte a parlare del suo rapporto ritrovato con il cibo: Tiziano Ferro, in un’intervista a La Repubblica, ha dichiarato di “aver finalmente eliminato il suo lato compulsivo del mangiare grazie alla cucina fai da te”. Da ragazzo, quando il successo era ancora molto lontano, il giovane cantante di Latina aveva messo su ben 111 chili, ma poi, grazie alla musica, la sua vita è cambiata: “ A 18-20 anni cominciai a dedicarmi anima e corpo alla musica. A quel punto l’idea del cibo passò in second’ordine”. Nessuna dieta per il cantautore italiano, ma soltanto “tanta musica e poco cibo”, durante i fortunati tour nel mondo, complici anche i prezzi esorbitanti del room service negli hotel in cui pernottava.

Cucina fai da te- Imparare a cucinare i propri piatti è stata la cura migliore per Tiziano Ferro: “Entrare nel processo di creazione del cibo aiuta a eliminare il lato compulsivo”-ha affermato il cantante, e tra i suoi piatti annovera “torte becere e nachos”, insieme a tutto ciò che i grandi chef generalmente disprezzano. La ricetta preferita da Tiziano è, però, l’amore: negli anni in cui ha tenuto nascosta la sua sessualità, si definiva affetto da “anoressia sentimentale”, e ora che ha finalmente trovato il fidanzato dei suoi sogni, non può fare a meno di un amore fatto di contenuti e concretezza, proprio come uno dei tanti piatti gustosi da lui preparato nelle cene milanesi…

Rosaria Cucinella