Misteriosa malattia a New York: violenza e isteria di massa

Inspiegabile malattia – Circa dodici adolescenti residenti nello Stato di New York sono stati colpiti da una misteriosa malattia. I giovani erano fino a pochi mesi fa completamente sani e normali, mentre oggi manifestano sintomi inusuali e inspiegabili: esplosioni di manifestazioni violente e debilitanti, tic facciali e convulsioni.

Violenza e convulsioni – Per indagare sullo strano fenomeno è scesa in campo la famosa attivista ambientale, Erin Brockovich che ha suscitato in passato molte polemiche . La sua indagine fa leva su un altro caso simile avvenuto nella cittadina di Le Roy. Qui alcuni adolescenti hanno manifestato sintomi comparabili a quelli della sindrome di Tourette: violenza e attacchi isterici.

Isteria di massa o contaminazione chimica? – Alcuni neurologi hanno parlato di una sorta di isteria di massa, ma nessun medico fin’ora è riuscito a dare una spiegazione convincente a quello che sta succedendo. La teoria della Brockovich è di un collegamento con episodio di inquinamento che ha compromesso del tutto le falde acquifere della zona. L’incidente è avvenuto nel 1970 a 4 km dalla scuola di questi ragazzi: un treno carico di trielina ha deragliato inquinando l’acqua. Secondo l’attivista sarebbe stata una contaminazione chimica a provocare la strana malattia nel gruppo di giovani californiani, ma le è stato proibito di prelevare campioni dell’acqua per verificare l’ipotesi.

Michela Santini