Pagelle Chievo-Parma: Giovinco trascinatore, Luciano la combina grossa


Pagelle Chievo-Parma – Il talento di Giovinco trascina il Parma alla vittoria per 2-1 sul Chievo al Bentegodi di Verona. Dopo un primo tempo poco entusiasmante, gli emiliani passano in vantaggio al 1’ della ripresa con un gran gol proprio della Formica Atomica che mostra tutto il suo bagaglio tecnico con stop e tiro al volo da applausi. I padroni di casa rispondono subito tre minuti più tardi con Thereau che approfitta di un regalo di Paletta. Nonostante il Natale sia passato da oltre un mese, è tempo di regali nel gelido pomeriggio veronese. Al 69’ Luciano, con un clamoroso autogol, dona al Parma i tre punti che permettono agli emiliani di appaiare in classifica proprio il Chievo.

Pagelle Chievo – Thereau 6,5: ancora una volta il migliore tra le fila clivensi, va a segno e dai suoi piedi passano tutte le azioni più pericolose. Quando esce per infortunio, la sua assenza si fa sentire. Sorrentino 6, Acerbi 6, Dramè 6, Bradley 6, Sammarco 6, Sardo 6, Frey 5,5, Vacek 5,5, Pellissier 5,5, Moscardelli 5,5, Paloschi 5,5, Andreolli 5, Luciano 4,5: entra a inizio ripresa e la combina davvero grossa con un’autorete che costa ai suoi la sconfitta.
Di Carlo (all.) 5,5: il suo Chievo non è la solita macchina ben organizzata ed efficiente che abbiamo ammirato negli ultimi anni. C’è qualcosa da rivedere.

Pagelle Parma – Giovinco 7,5: la sua classe cristallina trascina gli emiliani alla vittoria. Segna un gran gol e provoca l’autorete di Luciano oltre ad altre giocate d’autore. Pavarini 7, Lucarelli 6,5, Mariga 6,5, Gobbi 6,5, Zaccardo 6, Valiani 6, Floccari 6, Modesto 6, Morrone 6, Paletta 5,5: una sola sbavatura in tutto il match, che però costa il momentaneo pareggio del Chievo.
Donadoni (all.) 7: con la difesa a tre, sembra aver trovato la quadratura del cerchio. È ancora imbattuto: due vittorie e due pareggi il suo ruolino di marcia.

Miro Santoro