Pagelle Novara-Cagliari: Gemiti e Conti i più propositivi

Pagelle Novara-Cagliari – Pareggio a reti bianche in un’atmosfera gelata: Novara-Cagliari non regala emozioni e, il pareggio, è la conseguenza logica di quanto visto in campo. Mondonico, tecnico dei piemontesi, afferma a fine gara:Oggi i ragazzi hanno dato il massimo e vogliamo continuare a lottare per la salvezza, nonostante raggiungerla sia difficilissimo. L’importante è uscire dal campo dopo aver dato tutto: è ciò che ci chiedono i tifosi”. Ballardini, allenatore dei rossoblu, la pensa così: “A Novara hanno perso punti diverse squadre di ottimo livello: abbiamo fatto una prestazione soddisfacente e proseguiamo sull’ottima strada intrapresa da qualche tempo. Il campo sintetico? Non è il massimo ma il problema dei terreni di gioco è ormai storico per il nostro calcio”. 

Novara – Gemiti 6.5: le occasioni pericolose, anche se poche, partono da sue iniziative. E’ uno dei pochi a giocare con voglia  e grinta. Lisuzzo 6.5, Morganella 6, Ujkani 6, Garcia 6, Pesce 6, Centurioni 5.5, Dellafiore 5.5, Caracciolo 5.5, Mascara 5.5, Jeda 5.5, Porcari 5, Rigoni 5: dall’uomo che, fino ad oggi, ha dato di più al Novara ci si aspetta ben altro. Appare quasi svogliato. Rubino sv. Allenatore: Mondonico 5.5.

CagliariConti 6.5: è uno dei pochi della squadra sarda a provare a vincere la partita. Sale di ritmo nella ripresa, mostrando una buona condizione. Canini 6.5, Astori 6.5, Agazzi 6, Agostini 6, Ekdal 6, Pisano 5.5, Ibarbo 5.5, El Kabir 5.5, Thiago Ribeiro 5.5, Dessena 5, Nainggolan 5, Pinilla 4.5: assolutamente invisibile, gioca pochi palloni e male. Ha già dimostrato che può dare un contributo molto diverso rispetto a quello di ieri. Larrivey sv. Allenatore: Ballardini 5.5.

Edoardo Cozza