Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Politica

Legge elettorale, intesa Pdl – Pd: I cittadini scelgono i rappresentanti

CONDIVIDI

L’intesa – Incontro tra i due maggiori partiti per discutere la nuova legge elettorale in vista di un possibile accordo definitivo, soprattutto dopo il pressing del Capo dello Stato.
L’impegno preso oggi dai due partiti è sintetizzato nella nota diffusa da Pd e Pdl, ovvero “cambiare l’attuale sistema elettorale restituendo ai cittadini il diritto di scegliere i propri rappresentanti”.
Pdl e Pd condividono la necessità di utilizzare quest’ultima parte di legislatura per approvare le riforme istituzionali e quella elettorale. I due aspetti vanno collegati. Inoltre si è convenuto sull’opportunità di procedere rapidamente e concordemente tra Camera e Senato sulla riforma dei regolamenti parlamentari favorendo soprattutto la celerità e la trasparenza del procedimento legislativo. Il nuovo sistema elettorale dovrà evitare la frantumazione della rappresentanza parlamentare e mantenere un impianto tendenziale bipolare“.

La questione leghista – Ignazio La Russa del Pdl ha ribadito la necessità di cambiare l’attuale legge elettorale, annunciando che anche il Carroccio sarebbe pronto a modificarla. “Abbiamo trovato l’accordo in termini di riforma costituzionale e legge elettorale, partendo dalla individuazione dei punti da modificare rispetto all’attuale sistema di voto: abbiamo individuato i difetti del ‘Porcellum’ e ora si tratta di trovare il modo di eliminarli” ha sintetizzato l’ex Ministro La Russa.

La protesta dell’Idv –
Di Pietro non ci sta, questo accordi sottobanco sono preoccupanti secondo il leader dell’Idv: “Riteniamo pericolosi e oscuri per la democrazia questi incontri da sottoscala fatti non alla luce del sole“.

Matteo Oliviero

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram