Probabili formazioni Siena-Napoli: Destro e Calaiò non convocati, Pandev al posto di Lavezzi

Probabili formazioni Siena-Napoli – Dopo la gara pareggiata per 1-1 al Franchi poco più di due settimane fa, Siena e Napoli si ritrovano di fronte in occasione dell’andata delle semifinali di Coppa Italia. Ad un passo dalla finale, entrambe le squadre arrivano al match con obiettivi particolarmente diversi. I padroni di casa, alle prese con la lotta salvezza in campionato, risparmieranno parte della rosa titolare per la sfida di questa sera. Gli ospiti invece, forti del cammino altalenante fino a questo momento, punteranno tutto sulla conquista del trofeo nazionale per salvare una stagione fino a qui poco entusiasmante per quel che riguarda il campionato. Il fischio di inizio è stato confermato per le ore 20.45 nonostante la richiesta di anticipare l’incotro alle ore 18.00 (o in alternativa alle 15.00) a causa delle condizioni metereologiche poco favorevoli.

Siena – Il tecnico Sannino per la gara contro il Napoli ha preferito affidarsi al completo turnover per salvaguardare l’obiettivo salvezza che resta al primo posto della lista dei bianconeri. Resteranno a casa i due bomber Calaiò e Destro oltre a Vitiello, Del Grosso e Rossettini. All’incontro, dovranno rinunciare per squalifica Grossi e Parravicini. Reginaldo e Gonzalez formeranno la coppia offensiva. Bogdani partirà almeno inizialmente dalla panchina. Questa la probabile formazione: (3-5-2): Pegolo; Terzi, Contini, Belmonte; Angelo, Gazzi, Vergassola, Giorgi, Mannini; Reginaldo, Gonzalez. A disposizione: Farelli, Pesoli, Rossi, D’Agostino, Brienza, Larrondo, Bogdani. Allenatore: Sannino. Indisponibili: Bolzoni, Brkic. Squalificati: Grossi, Parravicini.

NapoliWalter Mazzarri, a differenza del collega e rivale, punterà il tutto per tutto sulla conquista della finale in vista di una possibile qualificazione europea. Per questo, il tecnico livornese non risparmierà i titolarissimi e si affiderà a pochi cambi per far rifiatare i calciatori più affaticati. In attacco, Lavezzi dovrebbe lasciare il posto a Pandev mentre in difesa è probabile l’impiego di Britos per Aronica. Inler dovrebbe ritornare incampo e Gargano potrebbe fargli spazio. Questa la probabile formazione: (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Britos; Maggio, Dzemaili, Inler, Dossena; Pandev, Hamsik; Cavani. A disposizione: Rosati, Fernandez, Aronica, Zuniga, Gargano, Vargas, Lavezzi. Allenatore: Mazzarri. Indisponibili: nessuno. Squalificati: nessuno.

Giuseppe Carotenuto