Calciomercato Inter: lo Zenit vuole Zarate. L’Anzhi a Milano per Sneijder

Calciomercato Inter – Lo Zenit di San Pietroburgo è pronto a tornare alla carica per Mauro Matias Zarate, arrivato con grandi speranze quest’estate dalla Lazio e ormai un corpo estraneo all’interno dell’Inter. La società di via Durini non ha intenzione di riscattare il cartellino del giocatore, acquistato in prestito dalla Lazio e gli stessi biancocelesti non hanno intenzione di puntare nuovamente su di lui. A puntare su Zarate pare disposto invece lo Zenit di Luciano Spalletti, che per acquistare l’attaccante argentino sarebbe pronto ad offrire, secondo quanto riporta Sportmediaset.it 15 milioni di euro, ovvero la cifra pattuita fra Inter e Lazio per il riscatto del giocatore. Ricordiamo che il mercato russo rimarrà aperto fino al 24 di febbraio e quindi, in teoria, Zarate potrebbe lasciare l’Inter già nelle prossime settimane.

L’Anzhi a Milano per Sneijder – Che sia il mercato russo a monopolizzare questo mese di febbraio è ormai acclarato. Ad ulteriore conferma di ciò arriva l’indiscrezione secondo cui alcuni emissari dell’Anzhi sarebbero appositamente giunti a Milano per intavolare una trattativa con l’Inter per la cessione al club russo di Wesley Sneijder. Secondo quanto riferisce Tuttosport la trattativa potrebbe concludersi in tempi brevi, anche se non è ancora chiaro se stia lavorando per spianare la strada alla cessione del giocatore per la prossima estate o per una immediata (e clamorosa) partenza del talentuoso fantasista olandese. L’Inter spinge per la prima opzione, mentre l’Anzhi punta a ricoprire d’oro Sneijder e averlo a disposizione il prima possibile.

 

Marco Valerio