I primi messaggi tristi da parte di amici e colleghi di Whitney

Whitney Houston – La morte di Whitney Houston ha davvero scoinvolto il mondo dello spettacolo, e non solo. Già sulla rete cominciano a intravedersi numerose manifestazioni di cordoglio di fans e colleghi della regina del pop. La maggior parte di esse compare su Twitter e Facebook. Mariah Carey, ad esempio, sulla sua pagina di Facebook, ha scritto: “Ho il cuore spezzato e sono in lacrime per la morte scioccante della mia amica, l’incomparabile Whitney Houston”. Anche Lenny Kravitz ha usato lo stesso social network per spendere due parole in onore della cantante: “Whitney riposa in pace, non ci sarà mai più un’altra come te”. C’è anche chi ha pensato alla famiglia, come Jennifer Lopez.

I colleghi rendono omaggio a Whitney – Ma i grandi nomi che hanno deciso di rendere omaggio alla cantante americana non finiscono qui e, tra le tante, le parole di Aretha Franklin, Alicia Keys, Justin Bieber, Kate Perry e Barbra Streisand riecheggiano sul web tristi e amareggiate. Sul fronte italiano, i primi a farsi sentire sono Laura Pausini, Luca Carboni, Simona Ventura e Roberto Bolle. La Pausini, in particolare, ha affermato: “per celebrare la unica e la sola Whitney Houston, non parlate con me, ascoltate la sua voce, il suo tutto. E’ la star delle star.

Valentina Aiuto