Serie A, Udinese-Milan 1-2: El Shaarawy rilancia i rossoneri

Udinese-Milan 1-2. Il Milan di Allegri espugna lo stadio Friuli, e torna a sorridere. Nella gara giocata ieri c’è stata la vittoria della compagine rossonera, che si è imposta per 2-1 su quella allenata da Guidolin. Il successo del Milan è targato Maxi Lopez ed El Shaarawy, che sono andati in gol al 77’ ed all’85’. L’Udinese invece era passata in vantaggio al 19’ con Di Natale, ma si è fatta poi rimontare dalla squadra guidata da Allegri. Con questo successo il Milan vola in testa a +2 sulla Juventus, che però deve recuperare due gare, rinviate per il maltempo.

Di Natale sblocca tutto – Dopo un avvio abbastanza equilibrato, si è svegliata l’Udinese, che è passata in vantaggio al 19’ con Di Natale, che è stato bravo a finalizzare una splendida azione in cui c’ha messo lo zampino anche Fernandes. Il gol subito ha svegliato il Milan, che ha provato a sfondare con Seedorf e Mexes. Le conclusioni portate avanti dalla squadra rossonera però sono sembrate il classico topolino partorito dalla montagna, visto che l’Udinese ha controllato senza soffrire, riproponendosi in avanti con delle pericolose ripartenze. Ripartenze che i ragazzi guidati da Guidolin non sono riusciti a trasformare in gol.

Il ‘Faraone’ decide all’85’ – Nella ripresa il Milan ha attaccato con maggiore insistenza, ma la pressione rossonera è stata ancora una volta sterile. L’Udinese invece ha provato a chiudere i giochi con Armero e Di Natale, che hanno sfiorato il 2-0 in diverse occasioni. Al 65’ è arrivato l’episodio che ha deciso il match: Allegri infatti ha mandato in campo Maxi Lopez, che al 77’ ha segnato il gol del pari, e che all’85’ ha servito ad El Shaarawy la palla del 2-1, che il giovane Faraone ha depositato in rete, permettendo così al Milan di espugnare lo stadio Friuli.

Simone Lo Iacono