Liga, 22^ giornata: tonfo Barcellona, Real Madrid a +10

Liga spagnola, 22^ giornata – La 22^ giornata potrebbe aver segnato in maniera definitiva il campionato spagnolo. Il Barcellona cade a Pamplona, il Real Madrid piega il Levante e si porta a +10 dai catalani. A meno di un improvviso crollo primaverile, Mourinho ha già mezza Liga in tasca: dopo aver messo insieme 19 vittorie in 22 gare, lasciando per strada la miseria di 8 punti, è difficile ipotizzare che perda l’occasione di tornare a primeggiare a tre anni di distanza dall’ultima volta. Anche perché la squadra di Guardiola continua a balbettare in maniera preoccupante. Sabato sera è arrivata la seconda sconfitta in campionato: l’Osasuna si è imposto 3-2 grazie alla doppietta di Lekic e al gol di Garcia, rendendo vane le reti di Sanchez e del giovane Tello (al secondo centro di fila). La Liga sta scappando via.

Ronaldo, siamo a 27 – Se negli scontri diretti Mourinho ha quasi sempre la peggio, contro le “piccole” (che poi, in Spagna, sono tutte le altre) è praticamente inarrestabile. Anche ieri sera le merengues non hanno tradito le attese: di fronte al Levante quarto in classifica, hanno subìto il solito gol in apertura (Cabral al 5′) per poi dilagare: mattatore della serata Cristiano Ronaldo, autore di una tripletta poi completata dal centro di Benzema. Ecco il quadro completo dei risultati della 22^ giornata: Racing Santander-Atletico Madrid 0-0, Osasuna-Barcellona 3-2, Betis Siviglia-Athletic Bilbao 2-1, Espanyol-Real Saragozza 0-2, Malaga-Maiorca 3-1, Rayo Vallecano-Getafe 2-0, Valencia-Sporting Gijon 4-0, Villarreal-Granada 3-1, Real Madrid-Levante 4-2, Real Sociedad-Siviglia – stasera ore 21.00.

Villarreal, altri tre punti – Ora il Barça si trova più vicino al terzo che al primo posto. Sì, perché il Valencia è finalmente tornato al successo: Feghouli e Jonas hanno travolto il malcapitato Sporting Gijon. Con le prime tre posizioni in ghiaccio, diventa interessante la corsa alla quarta piazza, ultima utile per un posto nella prossima Champions. Se la sconfitta del Levante era prevedibile, desta scalpore il ko interno dell’Espanyol contro il Real Saragozza, ultimo in classifica e a secco di vittorie da metà ottobre. Pari senza reti dell’Atletico Madrid sul campo del Racing Santander: Simeone viene raggiunto dal Malaga e dall’Osasuna. Ecco la classifica dopo la 22^ giornata: Real Madrid 58, Barcellona 48, Valencia 40, Levante 32, Espanyol 32, Atletico Madrid 31, Malaga 31, Osasuna 31, Athletic Bilbao 30, Rayo Vallecano 28, Getafe 27, Siviglia* 26, Betis Siviglia 26, Villarreal 26, Maiorca 25, Granada 25, Real Sociedad* 24, Racing Santander 23, Sporting Gijon 19, Real Saragozza 15 (* una partita in meno).

Pier Francesco Caracciolo