Pagelle Catania-Genoa: Barrientos eccezionale, Kaladze il peggiore

Pagelle Catania-Genoa – Il Catania di Vincenzo Montella sconfigge per 4-0 il Genoa nella miglior partita stagionale. Etnei che aprono le danze dopo pochi minuti del primo tempo con Lodi, bravo a trasformare un rigore conquistato da Gomez. Il raddoppio arriva in avvio di ripresa con Barrientos, che sigla anche il terzo goal al minuto 7, sfruttando un bel velo di Amiron. Il poker è opera di un altro argentino, Bergessio, che sfrutta una dormita colossale della retroguardia genoana per trafiggere Frey e rendere il risutato ancora più rotondo.

Catania – Barrientos 8: l’argentino fa ciò che vuole. Nel primo tempo sbaglia clamorosamente un’occasione a tu per tu con Frey, ma si rifà nella ripresa, quando spegne ogni speranza ospite segnando due reti in pochi minuti. Gomez 7,5; Lodi 7,5; Almiron 7; Bergessio 7; Izco 6,5; Marchese 6,5; Kosicky 6,5; Legrottaglie 6,5; Motta 6; Biagianti s.v.; Llama s.v; Ricchiuti s.v.; Spolli 6: l’unica sua pecca della partita è la poca attenzione sui calci da fermo, ma per il resto non commete grandi sbavature.

Genoa – Jankovic 6: è in forma, l’unico che tenta di impensierire Kosicky con qualche conclusione. Purtroppo per lui predica nel deserto e da solo, contro un Catania così, può davvero poco. Frey 5,5; Rossi 5,5; Belluschi 5,5; Mesto 5; Granqvist 5; Birsa 5; Biondini 5; Sculli 5; Palacio 5; Veloso 5; Zè Eduardo s.v.; Kaladze 4: il georgiano ci capisce poco o nulla, davvero una giornata nera.

Alberto Ducci