Pagelle Inter-Novara: Cambiasso annaspa, Caracciolo determinante

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:58

Pagelle Inter-Novara – Il Novara, dopo aver battuto l’Inter all’andata, espugna per 1-0 anche la casa dei nerazzurri, vincendo per 1-0 e acuendo la crisi della squadra di Ranieri. Il tecnico romano commenta a fine gara: “Oggi le abbiamo provate tutte, cambiando uomini e modulo in corso d’opera, ma non è bastato. E’ un periodo negativo, possiamo solo cercare di portare i giusti accorgimenti. La società e il presidente Moratti sono al mio fianco e suoi tifosi devo dire che, nel bene e nel male, ci sono sempre vicini: è ovvio che la situazione negativa non li rende contenti”. Sull’altra panchina c’è Emiliano Mondonico, protagonista della vittoria con la filosofia giusta per il Novara:Nessuna vergogna a giocare con il catenaccio e il contropiede: questo possiamo permetterci e questo faremo. Se poi, come oggi, la buona sorte ci dà anche una mano, tanto meglio. Faremo di tutto per restare in questo campionato”. 

Inter Sneijder 6.5: egoista, forse. Ma motivato, grintoso, vivace (e sfortunato). L’Inter deve ripartire da lui e lui deve ripartire con l’Inter. Altrimenti il buio proseguirà per entrambi. Poli 6, Nagatomo 6, Julio Cesar 6, Alvarez 5.5, Stankovic 5.5, Chivu 5.5, Zanetti 5.5,  Pazzini 5, Forlan 5, Milito 5, Cordoba 5, Lucio 5, Cambiasso 5: necessita di riposare. Mostra poca corsa, poco fiato e poca lucidità. E l’Inter, al momento, ha bisogno di tutte queste cose. Allenatore: Ranieri 5.

NovaraCaracciolo 7: segna con una regolarità impressionante quando incontra l’Inter. Infila Julio Cesar con un sinistro da urlo, poi tiene palla quando la difesa spazza. Una partita ottima, ne aveva bisogno. Ujkani 7, Rigoni 6.5, Porcari 6.5, Centurioni 6.5, Lisuzzo 6.5, Morganella 6.5, Garcia 6, Gemiti 6, Jeda 6, Pesce 6, Paci 6, Radovanovic 5.5: partita di pura interdizione, si guadagna un’espulsione che poteva costare molto cara ai suoi. Dellafiore sv. Allenatore: Mondonico 7.

 

Edoardo Cozza