Premier League 25esima giornata: continua la magia di Henry, Redknapp da cinquina

Premier League 25esima giornata – Non cambia la situazione in vetta con il Manchester City che si riprende il primo posto nel posticipo con l’Aston Villa: sono 60 ora le lunghezze della squadra di Roberto Mancini, due in più rispetto allo United, vittorioso contro il Liverpool nella rumoreggiata vicenda tra Luis Suarez e Patrick Evra. I due hanno tenuto banco anche in questo fine settimana con le loro vicende: dalla mancata stretta di mano fino alla decisione, abbastanza infantile, del capitano dei Red Devils di esultare proprio dinanzi all’uruguaiano la vittoria. Concentrandoci, invece, sul calcio giocato, all’Emirates si è compiuta l’ennesima magia con Therry Henry che al 90′ regala la vittoria all’Arsenal sul Sunderland: i Gunners scavalcano un Chelsea sempre più impalpabile e si assesta al quarto posto.

Villas Boas nel baratro – Impalpabile il Chelsea perché la sconfitta per 2 a 0 contro l’Everton ha ben poche scusanti: a Goodison Park la squadra di David Moyes non è sicuramente la più insuperabile, ma fa un balzo in avanti importante in chiave salvezza con questi tre punti strappati ad AVB. Da segnalare anche la cinquina che il Tottenham rifila al Newcastle, nella sfida particolare tra Redknapp e Pardew, chiamati presto a contendersi la panchina dell’Inghilterra. Questi i risultati di giornata: Aston Villa – Manchester City 0-1; Wolves – WBA 1-5; Tottenham – Newcastle 5-0; Blackburn – QPR 3-2; Bolton – Wigan 1-2; Everton – Chelsea 2-0; Fulham – Stoke 2-1; Sunderland – Arsenal 1-2; Swansea – Norwich 2-3; Manchester United – Liverpool 2-1.

Dietro il trio di testa il vuoto – Intanto arriva la seconda sconfitta consecutiva per il QPR, che nello scontro diretto col Blackburn si arrende per 3 a 2. Ora a Loftus Road la zona retrocessione è una realtà, anche dinanzi ai soli due punti che distaccano il Wigan, corsaro a Bolton, dall’ex squadra di Briatore ed Ecclestone. Questa la classifica: Manchester City 60; Manchester United 58; Tottenham 53; Arsenal, Chelsea 43; Newcastle 42; Liverpool 39; Norwich 35; Sunderland, Everton 33; Swansea, Fulham, Stoke 30; West Brom 29; Aston Villa 28; QPR, Blackburn, Wolves 21; Bolton 20; Wigan 19.

Mario Petillo