Home Spettacolo Musica

Guitar Republic: è la chitarra la protagonista dei Rockfiles di Lifegate

CONDIVIDI

Guitar Republic, Lifegate, Foto. I Guitar Republic, la repubblica delle chitarre come da definizione del suo leader, presenta il proprio progetto a RockFiles, programma di Lifegate Radio presentato dall’instancabile Ezio Guaitamacchi. Sergio Altamura, Stefano Barone e Pino Forastiere sono i tre “abitanti” di questa nuova nazione che, con chitarre acustiche rigorosamente targate Martin, propongono una serie di brani tratti dell’omonimo album, uscito nel 2010.

Il primo a salire sul palco della Salumeria della Musica, locale milanese che ospita la puntata speciale del programma radiofonico, è Pino Forastiere, il più esperto dei tre, il quale coglie l’occasione anche per presentare il suo ultimo  e personale album “From 1 to 8”, otto studi per chitarra acustica. L’enfasi con cui Forastiere si accosta alla sua chitarra trasporta letteralmente su un altro pianeta anche un pubblico non intenditore. Forastiere è diplomato al conservatorio in chitarra classica ma ha iniziato un nuovo percorso con lo strumento acustico per poter giocare e sperimentare con i suoni. I suoi pezzi nascono sul rigo musicale, dal vivo seguono quindi una notazione ben precisa ma le esecuzioni e le finezze dipendono invece dal contesto in cui il musicista si sta esibendo.

Ecco finalmente il trio: salgono sul palco Sergio Altamura e Stefano Barone. Il primo pezzo proposto è “Luna Park Republic”; ogni brano dell’album identifica un luogo presente in questa immaginaria repubblica delle chitarre. Il risultato è sorprendente; gli ingredienti  tre chitarre acustiche, tutte “Martin d28”, qualche strano oggetto usato per distorcere il suono e tanta, tantissima tecnica. Una sperimentazione che parte dal rock, passando per l’elettronica, fino ad arrivare a suoni minimali.
Il secondo brano proposto è “Republic Avenue”, le differenze stilistiche tra i tre musicisti si uniscono, lasciando però spazio a virtuosismi personali: arpeggi, suoni distorti, casse armoniche usate come strumenti percussivi. Tra un brano e l’altro c’è spazio per qualche racconto,  per dare il tempo ai musicisti di riaccordare lo strumento.E’ in uno di questi momenti che Forastiere racconta alla platea com’è nato il progetto Guitar Republic: «I chitarristi nel tempo libero fanno solo due cose: o suonano la chitarra, o suonano la chitarra. Noi tre ci siamo trovati e quasi per scherzo abbiamo composto un pezzo e ne abbiamo fatto un video. Il video online ha avuto discreto successo e siamo stati contattati per produrre un album».

Un  mix davvero interessante di sonorità che spaziano dalla musica classica, fino ad arrivare al punk degli anni d’oro, utilizzando oggetti disparati (come per esempio un cd incastonato tra le corde e la cassa armonica) per creare un range di suoni imprevedibili. Altamura in alcuni brani suona la chitarra utilizzando un’archetto, come se lo strumento fosse un contrabbasso, per usare il suono sporco generato in maniera creativa.
Il terzo pezzo proposto è “Funky sex Republic”, proprio il brano realizzato quasi per caso dai tre amici.

E’ il momento di una sorpresa ben gradita: lanciata come rivisitazione di un brano di Johann Sebastian Bach, i tre chitarristi propongono invece “Smells like teen spirit” dei Nirvana. Il pubblico apprezza, restando però sempre in attento silenzio, per non disturbare l’esecuzione dei tre musicisti. Sul finale del pezzo, altra sorpresa con la chiusura utilizzando il famosissimo riff di “Smoke On The Water” dei Deep Purple.
C’è spazio per altri due brani; il pubblico, molto numeroso, apprezza sensibilmente. Un grazie ad Ezio Guaitamacchi per lo spazio concesso ad un momento di grande musica che con difficoltà troverebbe spazio nel panorama italiano.

Pier Luigi Balzarini

Cliccando in basso a destra si accede ad un’esclusiva photogallery del concerto dei Guitar Republic

Fotografie di Pier Luigi Balzarini

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore