Anticipazioni Matrix: Giulio Tremonti spiega la deriva della crisi greca

Domani, giovedì 16 febbraio, su Canale 5. Alessio Vinci si appresta a condurre una interessantissima puntata di Matrix, in onda in prima serata proprio contro la terza puntata del Festival di Sanremo, domani, giovedì 16 febbraio, su Canale 5. L’informazione Mediaset accenderà i riflettori sulla piazza di Atene e racconterà ai telespettatori italiani la lunga crisi greca e la disperazione dei cittadini ellenici.

La Grecia sull’orlo del baratro.  Il programma, infatti, in onda in diretta da Piazza Syntagma, teatro dei violenti scontri che in queste ore continuano a infiammare la lunga deriva della crisi della Grecia e che preoccupano il panorama internazionale. Gaetano Savatteri e Monica Giandotti, i due inviati della trasmissione, saranno in collegamento diretto dall’epicentro del terremoto economico e finanziario che ha investito l’Europa e che continua a dare problemi a tutti gli Stati, Italia compresa. Con lo scopo di raccontare la profonda crisi dell’intera Grecia, Nazione sempre più sull’orlo del baratro, l’approfondimento giornalistico tenterà di capire e far capire ai telespettatori a casa i meccanismi che, sottesi, hanno dato il via all’effetto domino. A dar lezioni di macroeconomia e cercare di rendere più chiaro il tutto vi saranno inoltre il giornalista del Corriere della Sera Federico Fubini e l’ex ministro dell’Economia Giulio Tremonti.

Storie vere in prima serata. L’economia e i puri dati numerici non bastano a raccontare la disperazione di tutti i giorni e i problemi della gente che deve fare i conti con la quotidianità. Per questo il programma offrirà storie vere, le stesse che le analisi macroeconomiche raramente descrivono, corredate da immagini e racconti di vite senza speranza. Alessio Vinci si focalizzerà anche sulla rabbia degli Indignados, rabbia esplosa nelle strade e nelle piazze ed in grado di far bruciare Atene.

Alessandra Solmi