Grecia, Ue esamina possibile slittamento piano aiuti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:15

I funzionari dei ministeri delle Finanze Ue stanno esaminando varie strade per far slittare, in parte o in toto, il secondo pacchetto di salvataggio per la Grecia, in modo da evitare comunque un caotico e ingovernabile default del Paese. A renderlo noto un’agenzia Reuters, che cita fonti Ue spiegando che lo slittamento potrebbe protrarsi anche fino a dopo le elezioni greche di aprile.
Intanto Mario Monti è a Strasburgo per intervenire alla riunione plenaria del Parlamento europeo e partecipare alla conference call tra i ministri delle Finanze Ue proprio sul secondo pacchetto di aiuti al Paese ellenico.

I dubbi. Sebbene il pacchetto di aiuti da 130 miliardi di euro sia pronto già da una settimana, i ministri delle Finanze non sarebbero soddisfatti circa il pieno impegno dei leader politici greci sulle riforme. Non parrebbe nemmeno chiaro, in realtà, se il rapporto debito/Pil della Grecia, che attualmente è di circa il 160%, verrà tagliato al 120% entro il 2020 per effetto dell’accordo siglato da Atene con la ‘troika’ Ue/Fmi/Bce.

Monti a Strasburgo. Poco dopo pranzo il presidente del Consiglio Mario Monti è arrivato a Strasburgo per intervenire alla riunione plenaria del Parlamento europeo e partecipare alla conference call prevista per oggi tra i ministri dell’Economia dell’eurozona sul secondo pacchetto di aiuti alla Grecia. Il presidente del Parlamento Martin Schulz, che ha accolto il premier italiano al suo arrivo a Strasburgo, ha mostrato apprezzamento per l’articolo pubblicato oggi su diversi quotidiani europei in cui il professore chiede un irrobustimento dei poteri del Parlamento europeo alludendo ad una possibile nuova riforma dei trattati comunitari. “Grazie per l’articolo: che messaggio per noi oggi!”, le parole con cui Schulz ha accolto Monti. “Andiamo nella vostra direzione”, la risposta di Monti, impegnato poi in un incontro bilaterale a porte chiuse proprio con Schulz.

M.N.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!