Probabili formazioni Milan-Arsenal: rientrano Ibra, Abbiati e Nesta, panchina per Henry

Probabili formazioni Milan-Arsenal – Tornano le notti di Champions League. E per le italiane si aprono le danze con Milan-Arsenal: un replay della sfida del 2008 che costò ai rossoneri, sconfitti 2-0 in casa, l’eliminazione dal torneo. Ma adesso è un’altra storia: questo è un nuovo Milan, con un nuovo tecnico e alla ricerca di un nuovo ciclo. Di fronte, un Arsenal come sempre giovane e battagliero: la filosofia di Wenger non avrà fruttato tanto dal punto di vista dei trofei, ma da quello dei calciatori giovani e di talento l’Arsenal non è secondo a nessuno. E stasera si sfideranno le due opposte visioni del mondo del calcio: il Milan fisico e pragmatico contro i “Gunners” veloci e talentuosi. Con un occhio anche al ritorno.

Milan – Allegri recupera pedine fondamentali: tornano Nesta e Abbiati dai rispettivi acciacchi, c’è Ibrahimovic, squalificato in campionato, e si rivedono, seppure in panchina, Pato e Boateng. Robinho sembra favorito su El Shaarawy per una maglia da titolare, così come il ballottaggio tra Antonini e Bonera vede il primo in vantaggio. Ambrosini in panchina: ancora una chance per Emanuelson. Ecco il probabile schieramento dei rossoneri: (4-3-1-2) Abbiati; Abate, Nesta, Thiago Silva, Antonini; Emanuelson, Van Bommel, Nocerino; Seedorf; Robinho, Ibrahimovic. A disposizione: Amelia, Bonera, Mexes, Ambrosini, Boateng, El Shaarawy, Pato. Allenatore: Allegri.

Arsenal – Wenger non lancia Henry subito nella mischia: il francese, all’inizio, siederà in panchina. Da unica punta agirà, quindi, Van Persie. Recuperato Gibbs che troverà spazio sulla fascia sinistra di difesa, con Vermaelen che torna al centro al fianco di Koscielny. Arteta e Song si batteranno in mediana a protezione della difesa. Ecco il probabile schieramento dei “Gunners”: (4-2-3-1) Szczesny; Sagna, Vermaelen, Koscielny, Gibbs; Arteta, Song; Walcott, Ramsey, Oxlade-Chamberlein; Van Persie. A disposizione: Almunia, Djourou, Coquelin, Rosicky, Arshavin, Benayoun, Henry. Allenatore: Wenger.

Edoardo Cozza