Santanché a “Pomeriggio 5”: Martone mi manda le rose e sui giovani sfigati ha ragione

 

Santanché a “Pomeriggio 5”- L’On. Daniela Santanché, ex sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio,  oggi ospite di Barbara d’Urso,  nel contenitore pomeridiano di Canale 5, a Pomeriggio Cinque in un video, registrato dietro le quinte del programma, ringrazia il viceministro del Welfare Michel Martone e lo definisce un uomo “galante ed attento”.

I fiori dal viceministro del Welfare– L’Onorevole Daniela Santanché, oggi ospite da Barbara d’Urso a Pomeriggio Cinque, ha registrato dietro le quinte del programma un video, ora pubblicato sulla rete sociale e microblogging Twitter dalla conduttrice dell’ammiraglia Mediaset, Canale5 (@carmelitadurso), nel quale conferma di aver ricevuto dei fiori dal viceministro del Welfare Michel Martone e lo definisce un uomo “galante ed attento”.

Da mamma, ha detto la cosa giusta– A quanto pare l’Onorevole Santanchè ha gradito il gesto del galantuomo nizzardo e inoltre, proprio per questo ha aggiunto una nota cromatica: “Mi ha mandato dei fiori meravigliosi bianchi e gialli.”  E da “mamma”, in conclusione, ha difeso strenuamente l’affermazione che tanto scalpore ha suscitato nell’opinione pubblica e ha sottolineato che: “Ritengo che Martone abbia detto una cosa giusta: se mia figlia a 28 anni, in casa e mantenuta, non fosse ancora laureata, altroché ‘sfigata’ le direi …”

 Maria Luisa L. Fortuna