Probabili formazioni Juventus-Catania: Padoin per Vidal, riecco Bellusci

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:42

Probabili formazioni Juventus-CataniaJuventus – Una certezza e molti dubbi in vista della gara di sabato sera. La certezza riguarda la squalifica di Vidal, ammonito sotto diffida ieri sera a Parma: lo sostituirà Padoin, all’esordio in campionato. Da valutare le condizioni di Pepe, alle prese con la leggera distorsione alla caviglia rimediata contro il Siena: Conte farà di tutto per recuperare l’esterno e ritornare al 4-3-3. Il tecnico bianconero potrebbe varare un massiccio turnover, cambiando 4-5 elementi rispetto alla trasferta del Tardini. I principali indiziati ad un turno di riposo sono Lichtsteiner, Estigarribia e gli attaccanti: Borriello e Quagliarella si candidano per una maglia da titolare, ma occhio all’opzione Del Piero. Questa la probabile formazione (4-3-3): Buffon; Caceres, Barzagli, Chiellini, De Ceglie; Padoin, Pirlo, Marchisio; Pepe, Borriello, Quagliarella. A disposizione: Storari, Bonucci, Lichtsteiner, Giaccherini, Del Piero, Vucinic, Matri. All. Conte. Squalificati: Vidal (1). Indisponibili: Marrone.

Catania – Rispetto alla roboante vittoria contro il Genoa, Vincenzo Montella ritrova Bellusci, al rientro dalla squalifica. Con il rientro del centrale calabrese il tecnico rossazzurro potrebbe tornare alla difesa a tre, come nell’ultima mezz’ora della sfida contro la Roma. In questo caso Izco e Llama sarebbero i tornanti sulle corsie laterali, con Gomez leggermente arretrato nelle vesti di guastatore; viceversa, con la conferma del 4-3-3, i maggiori indiziati ad occupare le fasce sarebbero Motta e Marchese. Nessun dubbio là davanti: confermatissimi Barrientos e Bergessio, mattatori domenica scorsa al Massimino. Questa la probabile formazione (3-5-2): Kosicky; Bellusci, Legrottaglie, Spolli; Izco, Almiron, Lodi, Gomez, Llama; Barrientos, Bergessio. A disposizione: Carrizo, Motta, Marchese, Seymour, Biagianti, Catellani, Ebagua. Allenatore: Montella. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Campagnolo, Potenza, Capuano, Suazo.

Pier Francesco Caracciolo

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!