Probabili formazioni Lazio-Atletico Madrid: Radu out, Lulic e Dias recuperano


Probabili formazioni Lazio-Atletico Madrid – Un osso duro attende la Lazio stasera all’Olimpico. L’Atletico Madrid dell’ex Simeone è una squadra in salute che viene da sette risultati utili consecutivi (3 vittorie e 4 pareggi) senza subire nemmeno un gol. Da quando l’argentino si è seduto sulla panchina dei Colchoneros, la squadra ha invertito la rotta e ha una media punti da zona Champions League. Merito della carica da condottiero del Cholo, un vincente sia dentro che fuori dal campo. Da calciatore ha vinto gli ultimi campionati con Atletico Madrid e Lazio, da allenatore ha vinto due tornei in Argentina. E ora è pronto a fare uno scherzetto ai capitolini ai quali ha promesso che un giorno tornerà. Il fischio d’inizio di Lazio-Atletico Madrid è fissato alle ore 19.

Lazio – Tante assenze in casa biancoceleste. Agli infortunati di lungo corso Brocchi, Mauri, Rocchi, Cana e Alfaro, si è aggiunto anche Radu, alle prese con una tendinopatia al ginocchio che lo tiene fermo da due settimane. Dopo aver saltato Genoa e Cesena, il difensore romeno sembrava in grado di recuperare per la sfida contro l’Atletico, ma l’infortunio non è ancora stato smaltito. Discorso diverso per Dias che ha recuperato dalla contrattura alla coscia. Il brasiliano è tra i convocati ma dovrebbe partire dalla panchina. I due centrali saranno Diakitè e Stankevicius con quest’ultimo favorito su Biava, mentre sugli esterni agiranno Konko e Zauri. Reja si affiderà al 4-2-3-1 con Ledesma e Matuzalem in mediana, mentre più avanti agiranno Gonzalez, Hernanes e Lulic che ha recuperato da una botta al polpaccio. I dubbi sull’impiego del bosniaco però permangono e se non dovesse farcela è pronto Candreva. Klose sarà l’unica punta. Questa la probabile formazione: (4-2-3-1): Marchetti, Konko, Diakitè, Stankevicius, Zauri, Ledesma, Matuzalem, Gonzalez, Hernanes, Lulic, Klose. A disposizione: Bizzarri, Biava, Dias, Candreva, Zampa, Kozak. Allenatore: Reja. Indisponibili: Radu, Brocchi, Mauri, Cana, Alfaro, Rocchi. Squalificati: nessuno.

Atletico Madrid – Simeone, nel suo ritorno all’Olimpico da avversario, schiererà i suoi con il consueto 4-2-3-1. Il centravanti di riferimento sarà il temutissimo Falcao. I numeri dell’attaccante colombiano fanno paura: l’anno scorso è stato capocannoniere dell’Europa League con 17 reti trascinando il Porto alla vittoria finale. Alle sue spalle agiranno Adrian, una vecchia conoscenza del calcio italiano che risponde al nome di Diego, e Arda Turan, un’ala turca acquistata dal Galatasaray per 12 milioni di euro. Davanti alla difesa agiranno Mario Suarez e Gabi Fernandez, entrambi cresciuti nelle giovanili dell’Atletico Madrid. La retroguardia sarà composta da Juanfran e Filipe sugli esterni, il giovane promettente Dominguez e il brasiliano Miranda centrali. In porta, a sostituire De Gea approdato alla corte del Manchester United, c’è il giovanissimo belga Courtois, classe 1992, in prestito dal Chelsea. Non saranno della partita il capitano Antonio Lopez e l’ex juventino Tiago. Questa la probabile formazione: (4-2-3-1): Courtois, Juanfran, Miranda, Dominguez, Filipe; Mario, Gabi; Adrian, Diego, Arda Turan; Falcao. A disposizione: Asenjo, Godin, Pizzi, Silvio, Koke,  Perea, Assuncao, Salvio. Allenatore: Simeone. Indisponibili: Antonio Lopez, Tiago. Squalificati: nessuno.

Miro Santoro