Sanremo 2012, Emma Marrone alla farfalla di Belen preferisce i mutandoni di Bridget Jones

Sanremo, Emma Marrone – Emma con la sua Non è l’inferno è una delle candidate alla vittoria del 62esimo Festival della Canzone italiana. Questo almeno fin prima dell’inizio della kermesse canora. Poi c’è stato Celentano e la sua ora di sproloquio spaventoso che ha destabilizzato gli animi. Sono impazzate le polemice e come sempre della musica un po’ ci si è dimenticati. Le polemiche, sempre le stesse, sempre gli stessi a farle; a cambiare soltanto la Belen di turno che deve sopportarle. E riguardo la sua mise alquanto piccante torna anche Emma che dichiara in conferenza stampa: “Se Belen Rodriguez porta o no le mutande sono fatti suoi, figuriamoci, io porto i mutandoni di Bridget Jones“.

Emma sui Modà, Kekko e i pronostici – Sul fatto che tutti la diano come favorita risponde: “Lo dicevano anche l’anno scorso poi grazie a Dio ha vinto quella bellissima canzone di Vecchioni. L’ansia a palla ce l’ho quando incontro i giornalisti, peggio che sul palco. Vivo questo Festival come quello dell’anno scorso, come una bambina che si ritrova in un mondo favoloso”. Sulla collaborazione con Kekko dei Modà: “Se ci saranno altre canzoni di Kekko sarò ben felice perché mi piace la sua scrittura semplice e diretta, il suono, con lui e la band mi trovo bene, quando le collaborazioni vanno così, perché non proseguire?”. Voi cosa ne pensate di Non è l’inferno?

Gianrico D’Errico