Isola dei Famosi 9: gli Eletti non hanno più il fuoco

Dal daytime del reality di Rai 2. Dalla diretta de L’Isola dei Famosi 9 di lunedì sono già passati alcuni giorni e mentre i naufraghi continuano la loro vita di stenti grazie anche alla narrazione di Vladimir Luxuria che conduce il day time tutte le sere su Rai 2 scopriamo cosa succede chilometri di distanza da noi.

Eletti senza fuoco. La notizia che ha più dell’incredibile riguarda il fatto che gli Eletti siano rimasti senza fuoco. A quanto pare i ragazzi non hanno saputo calcolare bene le scorte di cerini e non hanno fatto abbastanza economia. Come faranno a cucinare? Basteranno le scatolette per il loro sostentamento? Le cose sono andate così. Guendalina Tavassi voleva accendere il fuoco, consapevole però di avere solo tre cerini e preoccupata di poterli sprecare inutilmente si era recata dal Divino Otelma per chiedere un po’ di carta igienica in modo che la fiamma potesse divampare con facilità sin da subito. Otelma, ligi al regolamento, si è rifiutato di porgerle l’aiuto insistendo sul fatto che la produzione non permette queste cose. Il fuoco deve essere acceso seguendo regole precise. Guendalina ha quindi litigato con Otelma e successivamente ha ricordato a tutti come fosse pratica comune, sulla spiaggia degli Eletti, accendere il fuoco aiutandosi. Il Divino ha quindi ceduto e così tutti si sono adoperati per il fuoco, ma i tentativi sono falliti miseramente e così sono svanite con gli ultimi cerini la possibilità di cucinare e di scaldarsi.

Eroi. Nel mentre, a distanza di qualche metro cubo d’acqua gli Eroi, complice Valeria Marini, hanno continuato a litigare per il cibo. Dalle lasagne vinte al riso le diatribe si sono accese anche con piccolissime scintille. Enzo Paolo Turchi e la moglie non fanno porzioni uguali? Nina Moric e Valeria credono che vi siano favoritismi, ma alla fine a litigare rimane solo Nina perché Valeria annuncia a tutti che stava scherzando e chiede più riso per sé.

Alessandra Solmi